UISG
Un progetto UISG dal 2020.
Saperne di più
UISG Catholic Care for Children International
Posted on Giugno 3, 2024

Catholic Care for Children Malawi ospita un’innovativa formazione sulla gestione dei casi di protezione dei minori a Dowa


Share Array

Catholic Care for Children Malawi (CCCM) ha recentemente organizzato una sessione di formazione intensiva sulla gestione dei casi di protezione dei minori per migliorare le competenze e le conoscenze degli operatori del benessere dei minori. Tenutasi a Thope-Mponela dal 27 maggio al 1° giugno 2024, la formazione ha riunito 30 partecipanti dedicati provenienti da vari distretti, tra cui Chikwawa, Chiladzulo, Zomba, Balaka, Lilongwe, Mzuzu, Rumphi e Karonga.

Foto di gruppo dei partecipanti e facilitatori presso la sede della formazione con Sr. Rabecca Mathole, Direttrice del programma nazionale CCC

L’evento ha visto un’imponente assemblea di suore e funzionari governativi del benessere sociale che gestiscono istituti di assistenza all’infanzia supportati dalla Chiesa cattolica. L’obiettivo principale della formazione era quello di dotare questi professionisti delle conoscenze e delle competenze essenziali richieste per una gestione efficace dei casi, concentrandosi in particolare sul reinserimento dei bambini nelle loro comunità e famiglie. Nel suo discorso di apertura, la direttrice del CCCM ha sottolineato l’importanza della formazione, esortando i partecipanti a sfruttare al meglio questa opportunità. “Ascoltate e comprendete le conoscenze e le competenze impartite qui, poiché sono fondamentali nel vostro lavoro quotidiano”, ha consigliato. Ha evidenziato il ruolo fondamentale che la collaborazione tra gli ufficiali governativi del welfare sociale e le suore svolge nel successo delle valutazioni dei bambini, delle valutazioni delle famiglie e nello sviluppo di piani di casi completi.

La formazione ha coperto una serie di argomenti chiave progettati per migliorare l’efficacia delle pratiche di protezione dei bambini. I partecipanti hanno preso parte a sessioni interattive sulle valutazioni iniziali dei bambini, sui metodi per condurre valutazioni approfondite delle famiglie e sulle strategie per sviluppare e implementare piani di casi. Queste sessioni miravano a garantire che i partecipanti potessero identificare e affrontare meglio i problemi di fondo affrontati dai bambini vulnerabili.

Uno dei punti focali della formazione è stata la reintegrazione dei bambini. I partecipanti hanno appreso l’importanza di un approccio olistico che includa non solo le esigenze immediate del bambino, ma anche il suo benessere a lungo termine. Le sessioni hanno sottolineato la necessità di creare un ambiente di supporto che faciliti il ​​ritorno del bambino alla vita familiare e comunitaria, sottolineando la continuità nell’istruzione, il supporto emotivo e l’integrazione sociale.

Sessione di formazione in corso, partecipanti impegnati in discussioni e attività di gruppo

La direttrice del CCCM ha anche sottolineato la necessità di una cooperazione continua tra il governo e le istituzioni religiose nell’affrontare i problemi di protezione dei minori. “La collaborazione tra gli ufficiali di assistenza sociale del governo e le suore è fondamentale”, ha affermato. “Lavorando insieme durante le valutazioni iniziali e la formulazione dei piani di caso, possiamo garantire un approccio più completo per risolvere i problemi che questi bambini affrontano”.

I partecipanti hanno espresso la loro gratitudine per la formazione, riconoscendone l’importanza nel migliorare le loro capacità professionali. Molti hanno sottolineato la natura interattiva delle sessioni e le conoscenze pratiche acquisite, che intendono applicare nei rispettivi distretti.

Partecipanti che condividono le loro esperienze e feedback durante la sessione di chiusura

Quando la formazione si è conclusa il 1° giugno, i partecipanti se ne sono andati con un rinnovato senso di scopo e un kit di strategie per migliorare i loro sforzi di protezione dei minori. Il CCCM spera che questa formazione non solo migliori le pratiche di gestione dei casi, ma favorisca anche una più forte collaborazione tra i vari stakeholder coinvolti nel benessere dei minori.

L’impegno del CCCM per la protezione e il benessere dei minori rimane saldo, come dimostrato da questa importante iniziativa. L’organizzazione continua a impegnarsi per creare ambienti più sicuri e di supporto per i bambini in tutto il Malawi, assicurando che il diritto di ogni bambino a un’educazione amorevole e nutriente sia rispettato.

Per maggiori informazioni sul CCCM e sulle sue iniziative, contattare il loro ufficio all’indirizzo awrimsecretariat1@gmail.com


communication-ccciuisg-org Photo

About communication-ccciuisg-org

Read more posts from communication-ccciuisg-org
Iscriviti alla nostra Newsletter

Further Reading

Corso online gratuito
Posted on Aprile 11, 2024

Corso online gratuito